Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

         

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

ODDIO I REGALI! SUGGERIMENTI PER UN NATALE CREATIVO E CONSAPEVOLE

Blog

ODDIO I REGALI! SUGGERIMENTI PER UN NATALE CREATIVO E CONSAPEVOLE

Lavinia Costantino

Tra le mille emozioni del periodo natalizio c’è sicuramente anche… LO STRESS! E benché molti miei articoli siano rivolti al benessere dei più piccoli, oggi voglio parlare a te che sei grande e stai soccombendo sotto la lista dei regali da comprare, dei tortellini da tortellare, dei posti a tavola da far quadrare. Prima che dimentichiamo, allora, che tutto sommato questo è un gran bel soccombere (almeno se lo paragoniamo alla ricerca dei documenti per il commercialista, a Giugno!), ecco qui una serie di post in cui vi propongo doni mirati e significativi da inserire in lista e acchiappare al volo!

Qualche criterio per la scelta:

Lavorando taaaantissimo con i bambini - quando dico tantissimo intendo che, fino a qualche anno fa, ne vedevo anche 700/800 all’anno per via della mole di laboratori e corsi che tenevo, mentre ora mi dedico molto anche agli individuali - ho sviluppato un know how sui desideri natalizi sia estensivo che intensivo, e vi suggerisco quindi di ragionare su qualche accorgimento per fare una buona scelta:

  • un dono creativo: che sia un gioco, un libro, un materiale, un’esperienza… l’ideale è che non finisca lì, una volta aperta la confezione o montati gli ingranaggi, ma che anzi sia il punto di partenza per l’espressività del bambino. Prima di strisciare la carta chiedetevi quindi: questo regalo è un trampolino di lancio o una rete elastica su cui atterrare comodamente?

  • un dono sostenibile: e intendo sia a livello economico per voi, perché è probabile che ipotecare il fondo pensione per comprare un giocattolo elettronico, che sarà magari interessante per tre mesi nella vita del vostro bambino, potrebbe non renderlo felice quanto pensate, ma intendo anche a livello ambientale: nnon occorre necessariamente dilapidare un capitale per acquistare blocchetti da costruzione biologici in plastica riciclata fabbricati a km0, ma possiamo sicuramente fare attenzione a non comprare bestioni in plastica o giochi con imballaggi 10 volte più voluminosi del contenuto.

  • un dono inclusivo e transgenerazionale: ho in canna una serie di proposte per stimolare la creatività e il gioco in noi adulti, che arriveranno nel 2019, perché più mi guardo in giro e più mi accorgo che perdiamo queste preziosissime competenze in modo sempre più rapido… ma per ora mi accontento di consigliarvi la scelta di doni che possano attrarre, includere e far partecipare potenzialmente anche tutta la famiglia, o bambini di età diverse, favorendo un’esperienza di scambio e di socialità.

Una prima idea regalo: i dadi raccontastorie

Quelli che vedete in foto sono l’edizione natalizia che Flying Tiger ha prodotto l’anno scorso, mentre dei dadi raccontastorie in generale vi avevo già raccontato qui

Sono davvero un ottimo gioco per tutta la famiglia, in particolare per chi ama i giochi da tavolo e molto probabilmente non avrà ancora sperimentato questo.

Anche questo Natale ne trovate un’edizione da Flying Tiger, alla modica cifra di 4 euro. Guardate qui come si gioca!!!